“Mi leggi una storia?”

Da sempre tutti ci dicono che la lettura di libri ai bambini è molto importante per lo sviluppo del linguaggio ma, nonostante questo, molte volte sono i nostri bimbi a doverci richiedere esplicitamente la lettura di una storia!

Andiamo a vedere assieme i vantaggi della lettura condivisa e cerchiamo delle strategie per fare in modo di ricavare un momento nostro e dei nostri bambini che diventi una sorta di routine: un’abitudine positiva e rilassante (oltre che formativa) sia per noi, sia per loro!

Si consiglia di cominciare la lettura di libri ad alta voce ai propri figli sin dalla primissima infanzia, sin da quando sono neonati. È stato infatti provato che questa buona abitudine aiuta a:

  • Incrementare il lessico,
  • Sviluppare la fantasia,
  • Incentivare il dialogo e la formulazione di frasi,
  • Stimolare i sensi (visivo, uditivo e… con certi libri anche sensoriale/tattile)
  • Creare un momento relazionale positivo tra genitore e bimbo

Se a questi riscontri positivi aggiungiamo il fatto che il momento di lettura può andare a sostituire magari l’abitudine di guardare la televisione o stare davanti al pc, ci rendiamo conto che i vantaggi sono davvero molti!

Tanti genitori credono che, nella prima infanzia, possa essere inutile perché il bambino può a volte sembrare disinteressato o non darci subito il feedback che vorremmo ricevere. In realtà, trattandosi di una fase di sviluppo nella quale il bambino è molto sensibile e ricettivo nei confronti degli stimoli esterni, è stato provato che è buona prassi cominciare con la lettura già dai primissimi mesi di vita del bambino: ci sembrerà tutto inutile ma prima o poi il vostro bimbo “esploderà” tirando fuori tutto ciò che ha immagazzinato e facendovi capire quanto, la vostra scelta di continuare a leggergli una storia ogni giorno, sia stata da lui apprezzata! Rispettate i suoi tempi, non sforzatelo e pazientate: prima o poi vi dimostrerà che nulla è stato vano… con i bambini nulla va perso!

Nella scelta dei libri per la prima infanzia (fascia di eta’ 0-3 e 3-5) consiglio vivamente gli ALBI ILLUSTRATI: libri di grandi dimensioni specifici per questa fascia di età che coinvolgono i bambini grazie alla loro caratteristica prima: la presenza di immagini molto grandi, che occupano quasi la totalità della pagina e di poche e semplici parole (per lo più dialoghi).

Importante è anche il “come” il libro viene letto al bimbo: è fondamentale stimolarlo facendogli vedere le immagini e giocando con la voce trasformandovi, durante la lettura, nei vari personaggi del libro!

Sul quale albo illustrato scegliere…beh: io direi che, se non volete trattare un tema specifico, l’idea migliore è quella di lasciare scegliere i vostri bimbi ed il loro istinto! Accompagnateli in biblioteca o in libreria, fatevi mostrare dove potete trovare gli albi illustrati dedicati alla loro fascia d’eta’ e… lasciate che si perdano nella scelta del loro libro preferito che diventerà uno strumento di condivisione, relax, formazione per tutta la famiglia!

Se siete interessati a conoscere albi illustrati ed attività basate su questi da proporre ai vostri bambini seguiteci nella nostra pagina instagram http://www.instagram.com/educhiamabassano/ , ogni settimana nelle nostre stories suggeriamo un libro ed un’attività da svolgere con i bambini!

 

Dott.ssa Chiara Bizzotto

Il team di EduChiaMa


Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi richiesti sono contrassegnati *